”Gli alternativi” avec Damien.Simo.Lucrezia.Anna.Filo

20/11/2011

Dopo una serata trascorsa a Cervinia assieme a Gabianao e tutti gli altri, il giorno dopo sveglia alle 8. Prima giornata di sci per me, con giornata stupenda, né vento né freddo. Arrivati in cima al Colle Superiore delle Cime Bianche verso le 11, avevamo la possibilità di evitare le code causata agli impianti di risalita e, nonostante fossero chiusi quelli di Valtournenche, siamo scesi verso il Colle Inferiore. Idea di Filo. Prima passeggiata da affrontare: la salita della seggiovia più corta, che a piedi non lo era affatto. Arrivati in cima, il paradiso terrestre: il ”rumore” del silenzio, la tranquillità più assoluta e una buona compagnia. Il mix perfetto. Mancava solo la mia Reflex, ma meno male che c’è l’iPhone e la GoPro. Anche se non è la stessa cosa, un po’ l’idea spero che riesca a rendervela. Iniziamo così la discesa per Valtournenche. Appena preso il bivio verso il Baracon Dou Tene, a destra c’era una distesa di SUPER polvere. Ci siamo immediatamente buttati per galleggiare. Le uniche tracce presenti erano le nostre. Tutto tranquillo fino all’ arrivo degli ovetti. All’ arrivo della telecabina di Valtournenche c’ era solo più erba. Allora ci siamo tolti gli sci e gli snowboard e, con tanta pazienza, abbiamo iniziato a camminare. Ad un certo punto però c’era un passaggio ”difficile”: un ruscello ghiacciato che faceva da scivolo. Anna ed Io siamo stati i più ”imbranati”: lei ha iniziato a scivolare, senza più fermarsi ed io sonio caduto di ginocchia. Oltrepassato l’ ostacolo. Abbiamo poi ripreso la discesa: stradina o pistone? Pistone. Ripido e abbastanza scivoloso, le gambe iniziavano a farsi sentire, il ginocchio di Lucrezia soprattutto. Damien sciava sull’ erba. Dopo aver ”passeggiato” per 1 oretta o poco più, siamo arrivati in paese. Dovevamo prendere il pullman per risalire a Cervinia alle 14.15. Saremo stati seduti e sdraiati per una buona mezzora. Arrivati a Cervinia, destinazione ”pizzettaro”. Eravamo rimasti solo più Simo, Lucrezia, Filo ed io, assieme alle nostre 20 pizze.

Grande giornata! Indimenticabile!

Assolutamente da rifare un’ avventura del genere.

YO

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...